Sbriciolata con ricotta e mirtilli

Sbriciolata con ricotta e mirtilli

Una torta deliziosa di origine mantovana, molto amata dalla corte dei Gonzaga, che deve il suo nome alle briciole grandi e piccole che si formano quando viene tagliata per essere servita.
E' un dolce unico e speciale che piacerà proprio a tutti, grandi e piccini ed è molto semplice da preparare, ideale per essere gustato alla fine di un pranzo in famiglia.

40min
lenaturelle.it

Ingredienti

Per la base
1 uovo fresco le Naturelle Rustiche
300 g farina
100 g zucchero
100 g burro
1 bustina vanillina
1 bustina lievito istantaneo per dolci
1 pizzico sale

Per il ripieno
1 uovo fresco le Naturelle Rustiche
500 g ricotta
150 g zucchero
150 g mirtilli freschi

Preparazione

  1. 1

    Preriscalda il forno a 180°.
    Unisci, in una ciotola, tutti gli ingredienti secchi come farina, lievito, vanillina, zucchero e un pizzico di sale e mescola bene il tutto.
    Aggiungi il burro fuso ed inizia ad impastare con le mani.

  2. 2

    Unisci l’uovo e continua ad impastare fino ad incorporarlo bene.
    Dovrai ottenere un impasto “sbricioloso”, forma quindi delle briciole sfregando tra le mani il composto.
    Fodera uno stampo di 20 cm con della carta da forno e versa sul fondo metà del composto.

  3. 3

    Prepara ora il ripieno.
    Da parte lavora la ricotta con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungi l’uovo e amalgamalo al composto.
    Aggiungi i mirtilli e mescola bene. 

  4. 4

    Versa il ripieno sulle briciole che avevi precedentemente riposto come base e ricopri la superficie con le restanti briciole.
    Inforna per 30 minuti e una volta cotto lascia raffreddare completamente la sbriciolata prima di servirla.