Ravioli a cuore

Mamme, mettete il vostro cuore anche nelle più piccole abitudini quotidiane. Dal «hai una voce strana, è successo qualcosa?» al «copriti che prendi freddo» passando per l’immancabile «hai mangiato?». Oggi vogliamo dedicarvi il nostro cuore incidendolo in una sottile sfoglia all’uovo. Ravioli «alla sorrentina», un amore di primo piatto! Prepariamoli con le Naturelle Deluxe.

45min

Ingredienti

Ingredienti per 4/6 persone

4 uova le Naturelle Deluxe

400 gr farina 00

300 gr ricotta

 400 gr di mozzarella

500 gr di pomodorini ciliegini

1 spicchio d’aglio

Olio extravergine d’oliva

Basilico

Sale e pepe

Preparazione

  1. 1

    Per la pasta fresca: disponete la farina a fontana in una ciotola e aggiungete le uova una alla volta, lavorate il composto fino ad ottenere una palla liscia. Copritela con pellicola e lasciatela riposare a temperatura ambiente per una mezzora.

  2. 2

    Tritate al coltello la mozzarella e ponetela su un colino, per farle perdere il suo siero. In una ciotola ponete la mozzarella, la ricotta ben asciutta, sale e pepe. Mescolate accuratamente e tenete da parte.

  3. 3

    Una volta trascorso il tempo di riposo spolverate con altra farina la spianatoia e con il matterello tirate la pasta in una sfoglia sottile, di un paio di millimetri. Distribuite il ripieno in mucchietti ben distanziati, e coprite con un’altra sfoglia.

  4. 4

    Fate aderire la sfoglia tra un mucchietto e l’altro, avendo cura di far fuoriuscire l’aria in eccesso. Con l’aiuto di un apposito stampino a forma di cuore coppate i singoli ravioli, se non lo disponete aiutatevi a formare il cuore con le forbici.

  5. 5

    Ponete sul fuoco un tegame colmo di acqua salata e portate al bollore, servirà per cuocere i ravioli.

  6. 6

    Ora occupatevi del condimento: lavate e tagliate a metà o in quarti i pomodorini. Ponete una padella larga sul fuoco, scaldate l’olio con lo spicchio di aglio e poi versate i pomodorini. Cuocete per 5 minuti a fuoco moderato, avendo cura di eliminare lo spicchio d’aglio a metà cottura.

  7. 7

    Intanto immergete i ravioli nell’acqua bollente. Non appena risaliranno a galla, scolateli nel tegame con il sughetto. Saltate qualche istante per insaporire e servite i ravioli ben caldi.