Toast aperto ai cereali con spinaci, salmone e uovo in camicia

Se proprio dobbiamo pranzare con un panino, che almeno sia invitante come questo! Due croccanti fette di pane ai cereali, spinaci saltati in padella, salmone affumicato e uovo poché le Naturelle Bio senza l’uso di antibiotici!

Realizza la ricetta con:

le Naturelle Bio senza l’uso di antibiotici

Preparazione 20 min
Tempo totale 20 min
Portata Piatto unico
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Cosa ti serve

  • 1 Ampia padella
  • 1 Scolapasta
  • 1 Pentola capiente dai bordi alti
  • 1 Ciotolina
  • 1 Schiumarola

Ingredienti
  

  • 4 uova le Naturelle Bio senza l’uso di antibiotici
  • 8 fette di pane integrale ai cereali
  • 320 g spinaci in foglie
  • 150 g salmone affumicato
  • 1 spicchio d’aglio
  • qb senape
  • qb olio extra vergine di oliva
  • qb aceto di vino bianco
  • qb sale e pepe

Procedimento
 

  • Lavate bene gli spinaci e asciugateli grossolanamente. In una padella ampia, scaldate 2 cucchiai d’olio insieme allo spicchio d’aglio spellato e leggermente schiacciato. Quando l’aglio sarà dorato, eliminatelo e aggiungete gli spinaci.
  • Salate e pepate leggermente e fateli appassire a fiamma vivace finché saranno morbidi, ma non eccessivamente cotti. Metteteli in uno scolapasta per eliminare il liquido in eccesso e fate intiepidire. Nel frattempo tostate le fette di pane.
  • Portate a bollore dell’acqua leggermente salata in una pentola capiente dai bordi alti, aggiungendovi 2 cucchiai d’aceto. Quando inizierà a bollire, create con una frusta un vortice molto leggero al centro.
  • Spaccate un uovo in una ciotolina e versatelo proprio al centro del vortice, in modo che il movimento faccia man mano raccogliere l’albume intorno al tuorlo. Fate cuocere per 2 minuti e scolate con una schiumarola. Procedete con il resto delle uova.
  • Spalmate 4 fette di pane con un velo di senape, poi disponete su ognuna un mucchietto di spinaci saltati, qualche fettina di salmone e l’uovo in camicia. Condite l’uovo con un pizzico di sale e pepe e servite con l’altra fetta di pane appoggiata di lato.