Garanzia di qualità

Il Gruppo Eurovo si impegna quotidianamente a garantire la qualità dei suoi prodotti e fa della trasparenza la propria forza.
Ecco le nostre certificazioni.

ISO 9001

L'intero ciclo di produzione e lavorazione Eurovo è certificato ISO 9001. Questa certificazione attesta «la capacità dell'azienda di strutturarsi e gestire le proprie risorse ed i propri processi produttivi in modo tale da riconoscere e soddisfare i bisogni dei propri clienti, nonché l'impegno a migliorare continuativamente tale capacità».

BRC

Lo standard BRC è un modello ispettivo adottato per la valutazione e il controllo dei fornitori di prodotti alimentari a marchio. Il suo scopo è garantire la sicurezza igienico-sanitaria dei prodotti agroalimentari ed Eurovo ha ottenuto il livello più elevato della certificazione.

BIO

Eurovo è certificata dal Consorzio per il Controllo dei Prodotti Biologici (CCPB), che ispeziona direttamente gli allevamenti e i centri di trasformazione. La certificazione attesta l'applicazione, da parte dell'azienda, di quanto disposto dal Reg. CE 834/2007 relativo alla produzione biologica.

IFS FOOD

Lo standard IFS Food certifica che l’azienda offre «prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge». In particolare, Eurovo ha ottenuto la certificazione di livello ‘Higher’, che rappresenta cioè «la ‘best practice’ dell’industria alimentare».

H.A.C.C.P.

Eurovo si avvale dell’Hazard Analysis Critical Control Point, un metodo di autocontrollo igienico finalizzato a tutelare la salute del consumatore, ricercando tutti i rischi che potrebbero compromettere la qualità dell’alimento sia durante la produzione , sia durante tutte le fasi successive, quali stoccaggio, trasporto, conservazione fino alla vendita al consumatore finale.

AGROVET

La certificazione agroVet accerta che l’azienda rispetti le linee guida per la verificabilità dell’origine delle galline ovaiole allevate. L’ente accerta che i criteri qualitativi obbligatori di prodotti, processi e sistemi di garanzia della qualità dal produttore al consumatore siano rispettati, in modo che la sicurezza richiesta in tutte le fasi produttive sia garantita.

KOSHER

La certificazione Kosher attesta l’idoneità degli alimenti a essere consumati dalle comunità di religione ebraica, in quanto prodotti in base alle regole alimentari stabilite nella “Torah”.

HALAL

La certificazione Halal è «obbligatoria per il consumo da parte di cittadini di fede islamica e quindi per l’esportazione in stati con maggioranza di cittadini musulmani» e comprova l’applicazione degli standard di qualità Halal in tutte le fasi produttive.

KAT

La certificazione Halal è «obbligatoria per il consumo da parte di cittadini di fede islamica e quindi per l’esportazione in stati con maggioranza di cittadini musulmani» e comprova l’applicazione degli standard di qualità Halal in tutte le fasi produttive.

SMETA

SMETA (Sedex Members Ethical Trade Audit) certifica che l’azienda si preoccupa della salute dei dipendenti, dell’ambiente in cui è sito lo stabilimento, della sicurezza degli stabilimenti e dei dipendenti.

FSSC 22000

Il “FSSC 22000”, riconosciuto dalla Global Food Safety Initiative (GFSI) ai produttori certificati ISO 22000, è un quadro operativo che consente alle aziende di gestire gli obblighi relativi alla sicurezza alimentare. Mostra che l’azienda ha un solido sistema di garanzia della sicurezza alimentare, che soddisfa le richieste di clienti e consumatori.

DTP 019

Il documento tecnico DTP 019 stabilisce i requisiti dei prodotti "uova prodotte senza l’impiego di antibiotici", dei loro processi produttivi e del sistema di gestione di prodotto, incluso quello di rintracciabilità dello stesso, ai fini della loro certificazione.

UNI EN ISO 22005 : 2008 Rintracciabilità nelle Filiere Agroalimentari

La certificazione UNI EN ISO 22005:2008 - Rintracciabilità nelle Filiere Agroalimentari determina la storia e l'origine del prodotto, garantendo al consumatore un prodotto 100% Italiano a partire dalla nascita del pulcino. Questa certificazione, che riconosce le caratteristiche distintive del prodotto legate all'alimentazione del pulcino fin dal primo giorno, della pollastra e della gallina ovaiola, è stata riconosciuta alle uova fresche ed extra fresche da allevamento a terra "le Naturelle Rustiche" e alle uova da allevamento a terra e uova fresche ed extra fresche biologiche “le Naturelle del Lazio Km Zero”.

UNI CEI EN ISO/IEC 17025 
Il laboratorio per l'esecuzione di prove analitiche di Eurovo è accreditato ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 presso ACCREDIA (Ente Italiano di Accreditamento). L’accreditamento sancisce la competenza tecnica e gestionale di un laboratorio e i rapporti di prova emessi hanno valore legale e sono riconosciuti a livello internazionale (Accordi di Mutuo Riconoscimento). L’elenco delle prove accreditate aggiornato è consultabile direttamente nel database di ACCREDIA: Eurovo srl nr: 1770 L

DTP 030
Il documento tecnico DTP 030 verifica tutte le procedure per garantire mangimi vegetali privi di OGM, che cioè non contengono né derivano da mais e soia geneticamente modificati.

DTP 042
Il documento tecnico DTP 042 verifica tutte le procedure per garantire mangimi vegetali privi di grassi animali aggiunti, farine di origine animale e di coloranti sintetici (e160f).
DTP per il biologico

Il documento tecnico DTP per il Biologico, eseguito dall'ente di certificazione CCPB, stabilisce i requisiti per il mangime e le uova biologici, oltre a quelli relativi alla tostatura e commercializzazione (interna al gruppo) di semi di soia biologici. Il disciplinare, inoltre, verifica la qualifica dei fornitori, le procedure di produzione in mangimificio, le tecniche analitiche, le modalità di trasporto e le procedure in allevamento atte a garantire lo standard di prodotto biologico.