Pastiera napoletana monoporzione

Un dessert facile da condividere con tutta la famiglia (e perfetto per evitare le battaglie per la fetta più grande!) 

60min

Ingredienti

Per 6-8 stampini da tartelletta

Per la pasta frolla:

1 uovo le Naturelle Rustiche

250 g di farina

100 g di strutto

100 g di zucchero semolato

la scorza grattugiata di 1 limone

Per il grano:

200 g di grano cotto

250 ml di latte 

scorza grattugiata di limone e di arancia a piacere

1 cucchiaio di zucchero semolato

1 noce di burro

1/2 stecca di vaniglia

1 pizzico di sale

Per il ripieno:

5 uova le Naturelle Rustiche 

350 g di zucchero semolato

350 g di ricotta di pecora

1 cucchiaino raso di cannella

acqua di fiori d’arancio

canditi a piacere (80 g)

Preparazione

  1. 1

    Su una spianatoia versate la farina, formate una fontana e al centro raccoglietevi gli altri ingredienti. Impastate il tutto, prima con una forchetta e poi a mano, fino ad ottenere un composto omogeneo, che avvolgerete nella pellicola per alimenti e farete riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

  2. 2

    Nel frattempo cuocete il grano in una casseruola insieme agli ingredienti fino a quando otterrete un composto cremoso. Fate raffreddare. Setacciate la ricotta e lavoratela con una frusta insieme allo zucchero. Aggiungete le uova e, una alla volta, i canditi, la cannella, l’acqua di fiori d’arancio e il grano cotto. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

  3. 3

    Su di una spianatoia infarinata stendete tre quarti della pasta frolla in un disco dallo spessore di 3-4 mm e rivestitevi 6-8 stampini da tartelletta con i bordi alti imburrati, avendo cura di tenere l’impasto rimanente in frigorifero. Bucherellate la base, disponetevi sopra il ripieno e livellate.

  4. 4

    Con una rotella tagliapasta eliminate l’eccesso di frolla dalla circonferenza degli stampi e impastatelo con la frolla restante. Stendetela nuovamente dello stesso spessore e ricavate, con la rotella tagliapasta, delle strisce parallele lunghe che disporrete a griglia sul ripieno. Cuocete nel forno già caldo a 160° per 30 minuti o comunque fino a quando il ripieno avrà assunto una colorazione ambrata e la pasta frolla sarà leggermente dorata. 

  5. 5

    Lasciate riposare completamente, sformate e spolverate con lo zucchero a velo. Consumate almeno dopo 1 giorno dalla preparazione.