tarte tropezienne

Tarte tropezienne

La Tarte Tropezienne è un dolce composto da una base di pasta brioche farcita con crema chibouste o diplomatica. La ricetta originale è di Alexandre Micka, pasticciere polacco che aprì una boulangerie negli anni 50 a Saint Tropez, luogo di provenienza del famoso dolce.
Ebbe talmente successo che il pasticcere ne depositò il brevetto, tant'è che ancora oggi la ricetta originale è segreta. Questa è la nostra versione, preparala anche tu!

30min
lenaturelle.it

Ingredienti

Dosi per uno stampo da 22 cm di diametro
2 uova fresche le Naturelle Biologico
250 g farina
80 g burro
30 g zucchero
30 g latte
8 g lievito di birra

Dosi per la crema Chantilly
3 tuorli d'uovo freschi le Naturelle Biologico
250 ml latte
75 g zucchero
30 g farina
10 g fecola
100 g panna fresca
1 baccello di vaniglia
Sale q.b.

Preparazione

  1. 1

    Comincia a preparare l'impasto per la tarte.
    In una ciotola, mescola il lievito con il latte.
    Prendi poi la planetaria e unisci la farina, lo zucchero e il sale.
    Aggiungi le uova una alla volta e aziona la planetaria con il gancio.

     

  2. 2

    Unisci poi anche il latte e continua a mescolare per qualche minuto.
    Per ultimo aggiungi il burro a pezzettini poco alla volta.
    Continua a lavorare il composto fino a che si staccherà bene dalle pareti della planetaria e sarà diventato liscio e lucido.
    Metti il tutto in un recipiente coperto e lascia lievitare fino al raddoppio.

     

  3. 3

    Nel frattempo prepara la crema Chantilly.
    In una casseruola versa il latte, 25 g di zucchero e il baccello di vaniglia quindi porta ad ebollizione.
    In una ciotola, sbatti i tuorli con lo zucchero e aggiungi farina e fecola.
    Versa una piccola quantità di latte caldo nelle uova e stempera, quindi versa tutto il contenuto nella casseruola.
    Porta nuovamente ad ebollizione continuando a girare la crema con una frusta.

  4. 4

    Non appena la crema si sarà addensata, spegni il fuoco e mettila a raffreddare stendendola in un vassoio, coperta con la pellicola trasparente.
    Quando la crema sarà fredda aggiungi la panna montata, amalgama bene e mettila in frigo fino al momento di usarla.

  5. 5

    Riprendi ora l'impasto, oramai lievitato e fodera uno stampo con la carta forno, quindi adagiaci il composto cercando di farlo aderire ai bordi il più possibile.
    Lascia lievitare ulteriormente per un'altra ora circa.

  6. 6

    Trascorso il tempo di lievitazione, Spennella la superficie con del burro fuso, cospargila con la granella di zucchero e cuoci in forno a 180° per circa 30 minuti, utilizzando la funzione del forno statico.

  7. 7

    Quando cotta, tirala fuori dal forno e lasciala raffreddare bene. Taglia la tarte a metà solo quando è ben fredda.
    Farciscila infine con la crema chantilly e riponila in frigo fino al momento di servirla.